Pubblicato da: vditella | dicembre 24, 2009

Dalla Nuova Venezia di mercoledì 23 dicembre 2009

Mose, la Banca europea non dà il prestito

Niente mutuo dalla Bei al Mose. Pareva cosa fatta già lo scorso anno, ma la Banca europea degli investimenti non ha ancora perfezionato il contratto con il governo per il maxiprestito da un miliardo e mezzo di euro. «In effetti c’è qualche problema», conferma il presidente del Magistrato alle Acque Patrizio Cuccioletta, «ma il Mose non è in pericolo: i fondi li metterà il governo». Magistrato e Consorzio negano che il dietro front sia dovuto a perplessità dell’Europa sul progetto. «Si tratta soltanto di trovare la strada per non far gravare il prestito sul debito pubblico», dicono al pool di imprese. Lo scorso anno lo «stop» al prestito era arrivato dai funzionari della Ue, per via del ricorso pendente sulla violazione delle normative comunitarie da parte dei cantieri del Consorzio. Nel Comitatone di un anno fa (23 dicembre 2008) il sindaco Cacciari aveva rinunciato ai ricorsi in «cambio» dei finanziamenti della Legge Speciale, peraltro non ancora arrivati. Qualche mese più tardi il Comune ha reso noto, pubblicandolo su internet, uno studio commissionato alla società francese di offshore «Principia» che pone seri dubbi sul funzionamento delle paratoie in caso di mare mosso. «Dubbi già risolti», assicura Patrizio Cuccioletta, «i nostri esperti ci dicono che tutto va bene». Intanto i lavori del Mose proseguono. Sono finanziati con i soldi rimanenti, già messi a disposizione dal Cipe. Per i 400 milioni stanziati due anni fa la gara del mutuo se l’è aggiudicata la Cassa depositi e prestiti. Nelle prossime settimane, dicono al Consorzio, sarà avviata la gara per il mutuo da 800 milioni, la somma stanziata dal Cipe a dicembre 2008. Con questi il totale dei finanziamenti assegnati ai lavori del Mose sale a circa tre miliardi e mezzo di euro. Manca adesso il miliardo e mezzo per la gara delle paratoie e delle cerniere (ancora in fase di studio a Padova) che doveva essere messa a disposizione dal Cipe. Alle bocche di porto intanto sono stati quasi ultimati gli interventi complementari. L’isola davanti a Sant’Erasmo, in bocca di Lido, aspetta adesso la costruzione degli edifici di controllo e delle centrali. La sua costruzione, per tenere unite le due file da venti paratoie, ha modificato la conformazione di quel tratto di laguna. La marea in entrata viene convogliata nei due canali laterali, a una velocità maggiore di quella di una volta. (a.v.)

Commento

L’affermazione: «Dubbi già risolti», assicura Patrizio Cuccioletta, «i nostri esperti ci dicono che tutto va bene» non sembra in linea con quanto dichiarato in passato dal Magistrato alle acque quando aveva annunciato che il rapporto di Principia era stato mandato al MIT per un esame. Penso che i cittadini Veneziani e gli Italiani abbiano il diritto di conoscere quali sono i commenti del MIT sul rapporto di Principia che ha evidenziato problemi di instabilità dinamica per le paratoie della bocca di Malamocco, indicate nel progetto definitivo, che rendono impossibile un loro dimensionamento. Occorre che questo rapporto del MIT sia reso pubblico così come ha fatto Il Comune di Venezia per quello di Principia, in modo che ognuno possa farsi la sua opinione.

La risposta ad evidenze tecniche circostanziate e documentate da Principia non può essere una risposta generica e senza nessuna argomentazione tecnica.

Non si comprende inoltre quali siano i dubbi a cui si riferisce il Magistrato alle acque e quando sono stati risolti. Quanto riportato nel rapporto di Principia non sono dubbi ma risultati di analisi fatte con tecniche di modellazione, programmi e procedure di calcolo ampiamente usati e certificati per la progettazione nel campo dell’ingegneria marina offshore.

V. Di Tella

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: